AC Jesi / Notizie / Tra la democrazia e la responsabilità

Tra la democrazia e la responsabilità Tra la democrazia e la responsabilità

Tra la democrazia e la responsabilità

 

L’Azione Cattolica diocesana domenica scorsa ha vissuto un bel momento di democrazia e di responsabilità con l’assemblea per il rinnovo delle cariche per il prossimo triennio. Dopo la fase che ha coinvolto le varie parrocchie, con la nomina dei nuovi consigli parrocchiali e dei presidenti, domenica si è vissuto il livello diocesano; inoltre è stato votato il documento triennale che accompagnerà l’associazione fino al 2019.

 

Come una grande famiglia, in un clima sereno e allegro, i delegati nominati dalle varie parrocchie per votare, oltre agli aderenti di tutta l’associazione, si sono ritrovati fin dal mattino presso il centro pastorale diocesano di via Lotto. «L’Azione Cattolica è un ministero e la Chiesa è chiamata alla missione: trovare entusiasmo per attuare l’esortazione di Papa Francesco “Evangelii Gaudium” – ha detto il vescovo Gerardo nel suo intervento. – L’Ac sia credibile, curi la formazione personale dei propri aderenti, perché la nostra testimonianza è credibile solo nella santità. Vivete il Vangelo con coerenza e nella Chiesa diocesana siate apostoli di comunione. La vostra associazione fa un lavoro eccezionale di collaborazione tra le varie realtà. Amate i vostri pastori, sosteneteli nella loro responsabilità in maniera leale e generosa. Curate la preghiera perché senza non c’è possibilità di farci guidare dallo Spirito».

 

A dare un respiro ancora più ampio all’assemblea, la presenza di Laura Giombetti, del Consiglio Nazionale di Azione Cattolica negli ultimi due trienni e attualmente nell’area di promozione associativa. «La presenza di un membro del Consiglio Nazionale significa gettare lo sguardo su una realtà che opera in tutta Italia – si è presentata così Giombetti, marchigiana di Marotta. – In queste settimane c’è movimento in tutto il paese perché questo è un anno particolare: è il momento dei bilanci, è il momento di prendersi a cuore delle realtà. Si riparte con lo sguardo in avanti e si lavora per far crescere l’esperienza del Vangelo e della Chiesa. La “Evangelii Gaudium” è un punto di riferimento per il cammino della Chiesa e per l’Ac. La nostra associazione deve curare la formazione spirituale delle persone; è un’associazione popolare, aperta a tutti; è democratica ed unitaria».

 

Il momento centrale dell’assemblea è stata la votazione del nuovo documento per il triennio 20172019. Diviso in quattro parti – Il tempo è superiore allo spazio; la realtà è più importante dell’idea; alcuni snodi per la nostra vita associativa; le proposte per le attività – il documento ha tratto diversi spunti dalla “Evangelii Gaudium” ed è stato diffuso nelle settimane precedenti all’assemblea nelle varie parrocchie. Dopo essere stato analizzato nei quattro gruppi di lavoro, nel pomeriggio sono state votate le sedici mozioni di modifica, in clima di grande serenità e di confronto, fino all’approvazione finale.

 

Nel 2017 l’Azione Cattolica festeggia i suoi centocinquanta anni dalla fondazione. Per celebrare questo avvenimento sono in cantiere diverse iniziative a livello diocesano, come una mostra fotografica con immagini delle tante iniziative proposte nel corso degli anni. Il primo appuntamento sarà nazionale sabato 29 aprile a Roma per l’incontro con Papa Francesco. «Il centocinquantesimo dell’associazione coinvolgerà tutti fino al 2018. – ha sottolineato Giombetti – Siamo tutti invitati a partecipare e stimolati a riscoprire quelle persone che hanno fatto la storia dell’Ac diocesana e parrocchiale: l’anniversario sia l’occasione per ripensare a queste persone». Al momento il programma dell’evento nazionale prevede testimonianze e l’incontro con il Papa al mattino, mentre nel pomeriggio la diocesi di Jesi sta valutando alcune soluzioni. Sono invitati tutti gli aderenti e i simpatizzanti; iscrizioni entro il 20 febbraio dai presidenti parrocchiali.

 

Giuseppe Papadia

 

 

da Voce della Vallesina (29 gennaio 2017)

Torna in cima alla pagina

Informazioni sulla notizia

Pubblicata domenica 5 febbraio 2017

Argomento: Azione Cattolica

Parole Chiave:assemblea , incarichi , responsabilita , votazione ,

 

Invia per emailInvia per email

 

P.zza della Repubblica, 4 -  60035 Jesi (AN)    info@acjesi.it